Davvero un sabato da dimenticare per Fernando Alonso, quello di oggi a Melbourne. Il pilota spagnolo è stato protagonista di una uscita di pista nel secondo segmento di qualifica, andando a insabbiarsi nella via di fuga della prima curva. Un errore pagato a caro prezzo, visto che l’alfiere della Ferrari domani sarà costretto a soltanto dal 16° posto.

“Ho toccato un po’ l’erba in frenata, la macchina è partita per conto suo e mi sono ritrovato nella ghiaia. Ero riuscito a tenere il motore acceso e speravo che i commissari di percorso potessero rispingermi in pista. Avevo fatto il tempo con le soft usate: forse con un treno di gomme nuove avrei potuto centrare il passaggio in Q3 ma non avrei comunque potuto lottare per le prime file”, ha spiegato l’asturiano.

A rendere più ostica la rimonta, una F2012 che non si è rivelata particolarmente competitiva sul tracciato australiano: “Ci manca la prestazione, soprattutto perché non abbiamo carico aerodinamico e siamo anche carenti come velocità di punta. Domani correremo in difesa e cercheremo di fare il possibile, magari sfruttando il fatto di avere quattro treni di pneumatici nuovi. Speriamo di fare una buona partenza così da raggiungere quelli che sono un paio di file davanti a noi e lottare con loro fino alla fine”.

“Qui, alla fine delle qualifiche dello scorso anno, avevamo un distacco di 1”4: oggi in Q2 avevamo 1” quindi ipoteticamente si può dire che come competitività siamo anche meglio di allora”.

Come al solito, Fernando guarda però il bicchiere mezzo pieno: “Certo, ci sono altre squadre che hanno fatto dei passi avanti ma credo che noi abbiamo ampi margini di miglioramento. In Malesia avremo la stessa vettura quindi non cambierà molto la situazione: dovremo soltanto vedere come si adatterà alle caratteristiche del circuito. E’ vero che il nostro obiettivo all’inizio dell’anno era di lottare per la vittoria sin dall’inizio e non ci siamo riusciti, ma la stagione è lunga e dobbiamo soltanto lavorare per migliorare… Inutile essere arrabbiati, non serve a nulla”.


Stop&Go Communcation

Davvero un sabato da dimenticare per Fernando Alonso, quello di oggi a Melbourne. Il pilota spagnolo è stato protagonista di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-170312-05.jpg Fernando Alonso: “Non avremmo lottato per le prime file”