Giunto nella nottata di venerdì al volante di una Ferrari FF, Fernando Alonso è diventata immediata la guest star dell’evento Wrooom Summer 2011. Scortato da Stefano Domenicali, Team Principal della Rossa, l’asturiano è stato protagonista di passeggiate lungo il Brenta, con lo sfondo naturale delle Dolomiti, e spericolate discese in mountain bike, prima di concedersi alle decine di giornalisti.

Alonso è parso entusiasta di fronte ad una cornice del genere: “Eventi come questi sono speciali perché ci consentono di stare insieme per una volta lontani dalla frenesia della pista e del lavoro in fabbrica – ha detto ai microfoni – A Madonna di Campiglio veniamo anche all’inizio di gennaio e poi ci sono state altre occasioni, più private, in cui sto insieme ad ingegneri e meccanici: è un bel modo di approfondire la conoscenza reciproca e di trovare il giusto affiatamento, come una seconda famiglia. Credo che siano anche cose come queste che rendono la Ferrari una squadra speciale, diversa da tutte le altre”.

Fernando comunque sa di essere un uomo fortunato e non lo dimentica: “Oggi siamo qui in montagna, in un posto fantastico, ma non dobbiamo mai dimenticarci che c’è tanta gente al mondo che non è fortunata come noi – ha espresso immediatamente – Non penso soltanto a chi adesso sta soffrendo per la crisi economica ma soprattutto a chi non ha letteralmente il modo di sopravvivere, a chi muore di fame, come le popolazioni del Corno d’Africa. Sapete che sono testimonial dell’Unicef perché credo che noi personaggi famosi possiamo almeno far sentire il messaggio d’aiuto più forte e a quante più persone possibile”.

Fra le varie iniziative realizzate, oltre a portare il logo dell’organizzazione umanitaria delle Nazioni Unite, Alonso ha contribuito all’apertura di due scuole all’interno di una favela di San Paolo del Brasile.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Giunto nella nottata di venerdì al volante di una Ferrari FF, Fernando Alonso è diventata immediata la guest star dell’evento […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-070811-alonso-ungheria.jpg Fernando Alonso dedica un pensiero ai meno fortunati