Dopo l’incredibile vittoria di Sepang, Fernando Alonso è arrivato a Shanghai per contenere i danni e conquistare il massimo bottino possibile, in attesa del salto di competitività della Ferrari. Come previsto, le prove libere di oggi hanno mostrato una F2012 ancora bisognosa di ricucire il gap dalla concorrenza più diretta, con lo spagnolo autore del 10° tempo nel turno pomeridiano disputato sull’asciutto.

“Manca sicuramente un po’ di prestazione: proveremo a trovarla per domani così come cercheremo di mettere a posto il bilanciamento della vettura, in particolare per quanto riguarda l’aderenza. C’è molto lavoro da fare se vogliamo fare una buona qualifica”, ha avvisato Alonso, attuale leader del Mondiale.

“È stato un venerdì normale, incentrato principalmente sulla valutazione delle nuove soluzioni aerodinamiche al mattino e sulle consuete prove delle gomme nel pomeriggio. Come sempre, abbiamo cercato di capire quale sia la mescola più veloce da utilizzare in qualifica e quella più costante sulla lunga distanza”, ha spiegato.

“Felipe (Massa, ndr) ed io ci siamo divisi il lavoro in pista e nel pomeriggio ai tecnici spetta il compito di analizzare i dati e prendere le decisioni migliori per domani, sia per quanto riguarda le novità che abbiamo portato per questa gara sia per le informazioni che abbiamo registrato sulle gomme. Questa mattina ha piovuto e questo ha ritardato un po’ il programma, che abbiamo comunque completato nella seconda sessione”.


Stop&Go Communcation

Dopo l’incredibile vittoria di Sepang, Fernando Alonso è arrivato a Shanghai per contenere i danni e conquistare il massimo bottino […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-130412-04.jpg Fernando Alonso: “C’è da lavorare in vista delle qualifiche”