Fernando Alonso non è riuscito a contrastare la superiorità di McLaren e Red Bull sul difficile tracciato giapponese di Suzuka. Per lo spagnolo è arrivata la terza fila, ma quel che sorprende è vedere come sia stato preceduto anche dal compagno di squadra Felipe Massa, capace di fare meglio di quasi un decimo rispetto al due volte Campione del Mondo.

Il ferrarista esamina con molta tranquillità il risultato raggiunto: “Non sono molto sorpreso da questo risultato: in fondo McLaren e Red Bull sono sempre state più veloci di noi tutto il fine settimana e, almeno, siamo entrambi riusciti a piazzarci davanti a Webber – ha dichiarato sceso dalla vettura – Ho fatto l’abbonamento al quinto posto quest’anno e, almeno, partirò dal lato pulito della pista. Domani mi aspetto una gara caratterizzata da un degrado importante degli pneumatici quindi, con la possibilità di avere numerosi pit-stop, la strategia giocherà un ruolo importantissimo. Speriamo di non avere gli stessi problemi avuti due settimane fa a Singapore”.

Ora l’attenzione di Fernando è rivolta alla corsa: “Cercheremo di fare le scelte migliori e di lottare per il podio, il nostro realistico obiettivo – ha annunciato successivamente – La vittoria è certamente più lontana: come si è visto dalle qualifiche qui la McLaren sembra essere molto vicina alla Red Bull. Anche la partenza sarà un momento significativo: sia io che Felipe proveremo a mettere pressione sui nostri avversari più vicini e poi, se dovessimo guadagnare delle posizioni, proveremo a giocarci le nostre carte. Il mio primo tentativo in Q3? Stavo spingendo al massimo ma, dopo aver guardato l’analisi dei tempi, non credo che avrei potuto fare molto meglio del mio secondo tentativo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Fernando Alonso non è riuscito a contrastare la superiorità di McLaren e Red Bull sul difficile tracciato giapponese di Suzuka. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-081011-alonso.jpg Fernando Alonso, 5° in griglia: “Non sono sorpreso da questo risultato”