Apparso comprensibilmente sollevato per la decisione della Corte d’Appello di Parigi pronunciatasi ieri sulla squalifica inizialmente comminata alla Renault dai commissari sportivi di Budapest a causa dell’episodio della ruota persa da Alonso nel Gran Premio d’Ungheria, il pilota spagnolo ha ammesso di aspettarsi una R29 in grado di inserirsi nelle posizioni nobili della classifica sulle strade di Valencia il prossimo 23 agosto.  

Le nostre performance all’Hungaroring sono state incoraggianti – ha evidenziato il 28enne asturiano – la vettura si è dimostrata veloce, e non a caso siamo riusciti a conquistare una sorprendente pole position. E’ stato deludente dover dire addio ad ogni ambizione subito dopo il primo pit-stop, ritengo tuttavia che la Renault possa esprimersi sugli stessi livelli di Budapest anche nel Gran Premio d’Europa”. 

Secondo quanto affermato dal due volte campione del mondo, a Valencia la R29 sarà in grado di lottare per un piazzamento sul podio: “L’anno scorso la mia corsa è durata meno di un giro, quindi ora sono assolutamente determinato a concludere nella top 3, in modo da concretizzare i progressi compiuti dalla squadra”. 

Pat Symonds, capo degli ingegneri Renault, rincara la dose ponendo l’accento sulle abilità di guida richieste ai piloti per emergere alla distanza sull’impegnativo circuito cittadino di Valencia: “L’aerodinamica della R29 ci permette di affrontare al meglio le numerose curve presenti sul tracciato ubicato nella zona portuale della città, inoltre credo che in circostanze del genere, a fare la differenza siano soprattutto il coraggio e la capacità dei concorrenti. Sotto questo punto di vista, non ho nessun dubbio sulle chance di Alonso, che correrà di fronte al suo pubblico ricevendone un prezioso supporto”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Apparso comprensibilmente sollevato per la decisione della Corte d’Appello di Parigi pronunciatasi ieri sulla squalifica inizialmente comminata alla Renault dai […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/alonsoferna1.jpg Fernando Alonso: “Renault competitiva a Valencia”