Felipe Massa ha mostrato indifferenza alle critiche mosse da Jenson Button e dalla McLaren per il drive through inflitto al britannico. Secondo il campione del mondo 2009 la penalità è stata eccessiva, in quanto sarebbe stato Massa a spingerlo fuori pista e a costringerlo quindi al taglio che gli è costato un passaggio a velocità limitata nella corsia box.

Nonostante ciò, il brasiliano si è difeso dicendo che ha operato secondo regolamento e che il duello con Button è stato entusiasmante e per nulla oltre i limiti.

“E’ stata una bella lotta no?” – ha detto il pilota della Ferrari – “ho difeso la mia posizione e Jenson non è stato in grado di superarmi. Quando ci è riuscito, lo ha fatto tagliando la pista e quindi avrebbe dovuto restituirmi la posizione, cosa che non ha fatto. Trovo giusto il drive through che gli ha inflitto la direzione gara”.

Anche il team manager Stefano Domenicali è in accordo con Felipe Massa: “Ad essere onesti la decisione mi è sembrata abbastanza semplice, lo abbiamo subito anche noi a Silverstone l’anno scorso. E’ il regolamento”.

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Felipe Massa ha mostrato indifferenza alle critiche mosse da Jenson Button e dalla McLaren per il drive through inflitto al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Massa_27_03.jpg Felipe Massa snobba le critiche di Button: “Sono le regole!”