A meno di una settimana dallo start del Mondiale 2010 previsto al Bahrain International Circuit di Sakhir il prossimo 14 marzo, il ferrarista Felipe Massa ha fatto sapere di essere preoccupato per la reale consistenza dei nuovi teams Lotus, Hispania e Virgin, a suo modo di vedere probabilmente non in grado di girare su tempi accettabili in un week-end di Gran Premio.  

Spero che la loro presenza in pista non ci esponga a pericoli ulteriori – ha attaccato il brasiliano – ci sono sei o sette squadre più o meno sullo stesso livello, mentre questi teams sono indietro di quattro secondi. Non è positivo per lo sport e non è piacevole nemmeno per i diretti interessati: è come se facessero parte di un’altra categoria che non si può definire F.1”. 

Secondo l’opinione di Massa, la convivenza tra le scuderie già consolidate e le nuove realtà non partirà sotto i migliori auspici: “Queste scuderie patiranno il noviziato, e i cosiddetti top teams soffriranno a loro volta visto che ce li troveremo davanti nelle fasi concitate delle qualifiche”.   

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

A meno di una settimana dallo start del Mondiale 2010 previsto al Bahrain International Circuit di Sakhir il prossimo 14 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/felipes.jpg Felipe Massa si dice preoccupato dalla consistenza dei nuovi teams: “Spero non rappresentino un pericolo”