Per la seconda volta in stagione, dopo il GP di Germania, Felipe Massa è stato in grado di fare meglio in qualifica del compagno di squadra Fernando Alonso. In questa circostanza però, il divario tra i due è stato netto, favorito dalle difficili condizioni del tempo: il brasiliano è giunto 4°, quattro posizioni davanti allo spagnolo, al quale ha inflitto un secondo di ritardo.

Per il ferrarista un buon risultato, del quale lui stesso è sorpreso: “All’inizio della sessione, con la pioggia che cadeva, se mi avessero detto che avrei ottenuto il quarto posto ci avrei messo la firma – ha ammesso ai media – Il mio risultato non è male anche se le macchine che mi stanno davanti hanno dimostrato un passo ben più veloce del nostro. Però è vero che quelle di Q3 erano le peggiori condizioni possibili per noi che non riuscivamo ad avere subito la miglior aderenza perché facciamo molta più fatica degli altri a mandare le gomme in temperatura”.

La gara di domani si annuncia una lotteria e Massa non vuole sbilanciarsi troppo: “Penso che domani, se dovesse esserci pista asciutta, potremo essere più competitivi e spero di poter lottare con i piloti che oggi sono davanti a me – ha ammesso in seguito – Difficile fare delle previsioni perché non abbiamo molti dati sul degrado degli pneumatici ma penso che ci saranno due o tre soste. Partirò di nuovo dal lato sporco della pista? Vero, ma qui non è certamente così penalizzante come lo era a Budapest e quindi credo di poter fare una partenza normale”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Per la seconda volta in stagione, dopo il GP di Germania, Felipe Massa è stato in grado di fare meglio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-270811-massa.jpg Felipe Massa: “Se mi avessero detto che avrei fatto 4° non ci avrei creduto”