La prova di Felipe Massa si è conclusa con un discreto 5° posto, che comunque stride un po’ con la piazza d’onore conquistata dal compagno di scuderia, lo spagnolo Fernando Alonso. L’alfiere della Ferrari ha corso tutto il Gran Premio in lotta con le McLaren, terminando infine alle spalle di Lewis Hamilton e davanti a Jenson Button.

Nonostante queste considerazioni, il brasiliano vede il bicchiere mezzo pieno: “È stata una buona gara – ha detto ai media – Ho cercato di sfruttare al massimo le gomme Option perché temevamo che, con le Prime, il nostro passo potesse non essere all’altezza. Peccato per quel problema al secondo pit-stop, quando ho perso quei 4-5 secondi che mi sono costati la possibilità di lottare per il 4° posto con Hamilton. Credo che, per ciò che abbiamo visto in termini di prestazione, oggi dovevamo piazzare entrambe le macchine davanti alle McLaren, un obiettivo raggiunto soltanto a metà”.

Massa ha spiegato quello che è stato l’andamento del GP: “Sono partito molto bene, superando Hamilton e Fernando – ha messo in evidenza – Poi ho cercato anche di attaccare Webber ma lui mi ha chiuso la porta e quasi ci toccavamo, così Fernando ha avuto la possibilità, passando all’esterno, di risuperarmi. Ho avuto qualche problema con il secondo treno di gomme morbide ma con quello successivo, che era ancora più usato, le cose sono andate molto meglio. Alla fine, anche le Medium non erano poi così male e riuscivamo a girare su tempi competitivi”.

Adesso la testa è già rivolta al prossimo appuntamento: “Ora ci attende l’appuntamento di Silverstone – ha dichiarato alla fine – Vedremo se riusciremo a confermare i progressi visti in queste ultime tre gare. Sarà importante anche la scelta che farà la Pirelli in termini di gomme: è chiaro che se si dovesse optare per l’accoppiata Medium/Hard per noi sarà più difficile”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La prova di Felipe Massa si è conclusa con un discreto 5° posto, che comunque stride un po’ con la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-260611-massa-europa.jpg Felipe Massa: “Peccato per quel problema al secondo pit-stop”