Il Gran Premio del Giappone si è concluso in modo amaro per Felipe Massa, il quale ha terminato la prova alle spalle di Michael Schumacher, condizionato anche dal contatto avvenuto nuovamente con Lewis Hamilton, che gli ha fatto perdere una bandella della sua monoposto. L’obiettivo del brasiliano, entro la fine di questo 2011, è di ottenere il primo podio stagionale.

La prima domanda che i giornalisti gli hanno posto ha per forza di cose riguardato Hamilton: “Non mi interessa più nulla di tutto questo e continuo a fare il mio lavoro, come sempre – ha esordito il ferrarista – Ma ora guardo solo avanti, pensando alla prossima gara. Niente di ciò che è successo nelle ultime due gare è frutto del mio operato, quindi l’unica cosa interessante sarebbe quella di vedere una certa coerenza nelle sanzioni comminate per gli errori di guida”.

Adesso l’attenzione è rivolta a Yeongam e Massa mette in risalto il fattore Pirelli: “È vero, la vettura era più competitiva nell’ultima gara rispetto a Singapore, Spa o Monza – ha detto – Penso dipenda dal tipo di pista, alcune sono più adeguate a noi, altre più difficili. Pertanto, spero che i prossimi tracciati siano adatti alla nostra vettura, in modo da essere più competitivi, già a partire da qui, per poi passare all’India, un circuito che nessuno di noi conosce ancora. Ritengo che in questa gara vedremo alti livelli di degrado delle gomme. Già il fatto che la superficie della pista sarà molto “verde” comporta sempre una maggiore usura degli pneumatici, in quanto c’è meno grip e così le auto scivolano di più. Inoltre, corriamo con le mescole Soft e Supersoft, quindi sarà una gara difficile, non solo per noi, ma per tutti”.

Comunque Felipe sembra positivo per le ultime quattro prove stagionali: “Penso che la Ferrari mostrerà una forma migliore qui rispetto a Singapore, Spa e Monza – ha sottolineato successivamente – Non siamo sicuri della nostra competitività in qualifica ma con una gara difficile per tutti, la strategia sarà molto importante e tutto potrà cambiare molto rapidamente, il che significa che abbiamo tutte le possibilità per ottenere un risultato importante in questa gara”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Il Gran Premio del Giappone si è concluso in modo amaro per Felipe Massa, il quale ha terminato la prova […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-121011-massa.jpg Felipe Massa liquida il caso Hamilton: “Non mi interessa più, guardo avanti”