Come prevedibile, Felipe Massa non può essere soddisfatto del piazzamento ottenuto oggi in qualifica, ma il brasiliano ha voluto precisare: “Ora dobbiamo prepararci nella maniera migliore per la gara di domani, quando non conterà soltanto la velocità pura ma soprattutto l’affidabilità e il lavoro della squadra”.

Ottavo sulla griglia, il pilota della Ferrari ha quasi rischiato l’eliminazione in Q1, mentre nella Q3 è incappato in un testacoda all’uscita dei box. “Le gomme erano evidentemente ancora troppo fredde: il treno non si è danneggiato per la gara ma certamente non è stato un aiuto per il mio unico giro cronometrato“, ha spiegato.

Facendo un bilancio di questo sabato a Melbourne, anche Massa riconosce un calo della 150° Italia nei confronti delle rivali Red Bull e McLaren: “Siamo stati meno competitivi di quello che ci potessimo aspettare, su questo non ci sono dubbi. Sicuramente non pensavo di lottare per la pole, anche alla luce del velocissimo tempo che ha fatto Vettel, ma speravo di essere in grado di piazzarmi più avanti”.

“Abbiamo avuto problemi di aderenza sia con le dure che con le morbide su un asfalto su cui gli pneumatici si usurano in maniera molto minore rispetto a quello che si era visto nei test invernali e danno meno grip al primo giro, almeno con la nostra macchina”.


Stop&Go Communcation

Come prevedibile, Felipe Massa non può essere soddisfatto del piazzamento ottenuto oggi in qualifica, ma il brasiliano ha voluto precisare: […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-260311-06.jpg Felipe Massa ha già la mente rivolta alla gara