Il venerdì di prove libere del Gran Premio della Corea ha ricordato molto quanto i piloti hanno dovuto affrontare la scorsa stagione. Pioggia, tanta pioggia e poche possibilità di compiere test significativi per mettere a punto la vettura. Questa considerazione nasce dal fatto che per i prossimi giorni è previsto bel tempo sul tracciato di Yeongam, con la pioggia che non dovrebbe far capolino.

Felipe Massa non è stato soddisfatto del suo 7° posto, ma sottolinea come tutti probabilmente saranno nella medesima situazione: “Una giornata piuttosto complicata – ha ammesso fin da subito – La pista non dava molta aderenza e il degrado delle intermedie sembra essere più importante del solito: non si spiega altrimenti il fatto che, pur in presenza di una traiettoria sempre più asciutta, i tempi non calavano. È ovvio che diventa difficile preparare nella maniera migliore la gara e la qualifica ma saremo tutti nelle stesse condizioni”.

Quel che non convince i piloti e lo stesso Felipe è la corsia box: “L’uscita dalla pit-lane è difficile, come ha evidenziato il contatto fra Rosberg e Alguersuari: credo che si debba cercare di migliorarla per il futuro – ha messo in evidenza – Centocinquanta gare in Formula 1 sono un bel traguardo: quelle che ricordo con maggior piacere sono quelle vinte. I ricordi peggiori? Corse tipo Ungheria e Singapore in quello stesso anno, dove il successo era a portata di mano ed è invece sfumato”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Il venerdì di prove libere del Gran Premio della Corea ha ricordato molto quanto i piloti hanno dovuto affrontare la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-141011-massa.jpg Felipe Massa: “Diventa difficile preparare bene qualifica e gara”