Dopo una mattinata trascorsa soprattutto a vedere l’acqua cadere dal cielo, nel pomeriggio i piloti hanno sfruttato quegli sprazzi di assenza di pioggia per cercare di mettere a punto la monoposto in vista di una gara che si prevede asciutta. Fra costoro rientra anche Felipe Massa, alla ricerca di un risultato di prestigio, 5° al termine della giornata e staccato di più di 7 decimi dal compagno Fernando Alonso.

Il brasiliano della Ferrari ha avuto vita dura con le bizze del meteo: “È difficile trarre indicazioni davvero utili da una giornata così strana: prima asciutto poi bagnato e poi si ricominciava di nuovo – ha detto un po’ sconsolato – Per fortuna siamo almeno riusciti a provare i due tipi di gomme slick portati qui dalla Pirelli, anche se per pochi giri. Insieme ai tecnici dovremo cercare di interpretare i dati nella maniera migliore per fare le scelte giuste: in ogni caso, la prima impressione, per quello che può valere, è positiva”.

Massa ha poi svelato che il team ha portato aggiornamenti importanti: “Avevamo alcune nuove soluzioni e credo che le utilizzeremo nel prosieguo del weekend perché ci consentono di migliorare la nostra prestazione: di quanto relativamente agli altri lo sapremo solamente domani in qualifica – ha proseguito nell’analisi – Questa pista mi piace davvero tanto: magari si è perso un po’ di emozione in certe curve come l’Eau Rouge, che ora è praticamente un rettilineo, ma resta bellissimo guidare su un tracciato come questo una monoposto di Formula 1”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Dopo una mattinata trascorsa soprattutto a vedere l’acqua cadere dal cielo, nel pomeriggio i piloti hanno sfruttato quegli sprazzi di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-260811-massa.jpg Felipe Massa: “Difficile trarre indicazioni da una giornata così strana”