Purtroppo Felipe Massa ancora una volta è rimasto escluso dalla Q3 in occasione delle prove del Gran Premio del Bahrain. Il brasiliano della Ferrari ha provato a siglare un tempo sufficiente per poter entrare nei 10 minuti finali, ma le difficoltà della Rossa non gli hanno consentito di andare oltre una poco esaltante 14° posizione.

Massa ha spiegato quale sia stata la strategia adottata nella Q2: “Non è certo una posizione esaltante ma almeno ho un treno di Soft nuovo a disposizione per la gara – ha detto – È vero che la pista migliorava man mano che passavano i minuti ma non sono in grado di dire se utilizzando due set di Soft in Q2 sarei riuscito ad entrare in Q3: sarebbe stato molto difficile e abbiamo deciso di sacrificare qualcosa oggi per privilegiare la gara di domani, visto che qui è molto importante poter avere degli pneumatici nuovi: possono fare la differenza su una pista e con condizioni climatiche che fanno prevedere un alto degrado”.

La volontà di Felipe è chiaramente quella di raccogliere i primi punti stagionali, ma sa che la strada sarà impervia dinanzi a lui: “Cercheremo di fare una buona partenza e di usare la strategia per guadagnare delle posizioni – ha ammesso in conclusione – Sappiamo per la fresca esperienza di Shanghai che i sorpassi per noi sono più complicati che per altri. Qui soffriamo particolarmente per le carenze in trazione in uscita dalle curve più lente ed è per questo che mi aspetto una gara in salita”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Purtroppo Felipe Massa ancora una volta è rimasto escluso dalla Q3 in occasione delle prove del Gran Premio del Bahrain. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-210412-massa.jpg Felipe Massa deluso dopo la 14° posizione: “Mi aspetto una gara in salita”