Felipe Massa ha vissuto un Gran Premio d’Ungheria abbastanza nell’anonimato, terminato al 9° posto a bordo di una Ferrari che certamente ha avuto difficoltà nello sfruttare in pieno il suo potenziale. Il momento decisivo della corsa del brasiliano è stato la partenza, dove ha perso un paio di posizione, a favore di Bruno Senna e Mark Webber, che poi non è riuscito a recuperare durante la corsa.

Proprio Massa sottolinea come ci siano stati dei problemi nello scatto al via: “È stata una gara rovinata dalla partenza, quando ho fatto pattinare le ruote, forse a causa della frizione che si è surriscaldata: lì ho perso quelle due posizioni che poi non sono più riuscito a recuperare – ha affermato – Su questa pista i sorpassi sono davvero difficili e se anche, in alcuni momenti della seconda parte di gara, andavo più forte di Webber e Senna, non riuscivo ad avere la minima possibilità di passarli. Non è stata quindi una grande gara per me ma, almeno, sono riuscito a portare a casa un paio di punti”.

Una prestazione quella di Felipe che sicuramente non consente di far chiarezza sul suo futuro: “A Silverstone e a Hockenheim avevamo un passo competitivo con i migliori, qui non è stata la stessa cosa e questo ha reso certamente difficile tutto il fine settimana – ha aggiunto – Sicuramente questa prima parte della stagione non è stata molto positiva per me però oggi mi sento certamente meglio rispetto all’inizio e, ne sono sicuro, la seconda parte sarà migliore. Il mio contratto? Fino a che la situazione non sarà chiara non c’è nulla da dire! Io sono concentrato sul fare bene nelle prossime gare, questo è il mio primo obiettivo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Felipe Massa ha vissuto un Gran Premio d’Ungheria abbastanza nell’anonimato, terminato al 9° posto a bordo di una Ferrari che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-300712-massa.jpg Felipe Massa condizionato dalla partenza: “Ho perso due posizioni decisive”