Il futuro di Felipe Massa passa dal presente. Alla fine del 2012 terminerà il contratto che lega il pilota brasiliano alla Scuderia Ferrari ma la conseguente pressione che questa scadenza comporta non sembra scalfire la rinnovata sicurezza di Felipe.

“So bene che la prima parte della stagione sarà in un certo senso più importante della seconda”, ha detto. “Quando saremo a metà campionato parleremo del mio futuro per vedere se ci sarà la possibilità di continuare a lavorare con la Ferrari. La cosa più importante sono i risultati: se arrivano, fare le scelte per il futuro sarà molto più semplice e non avrebbe senso cambiare una situazione di cui tutti saremmo contenti”.

“Io voglio leggere sui giornali che Felipe è tornato a lottare per il vertice e, per farlo, abbiamo bisogno che tutto sia a posto: se avremo una buona macchina allora so che posso lottare per il titolo, come ho già fatto in precedenza”, ha proseguito il pilota di San Paolo. “Dal 2008 non è cambiato nulla: dopo il mio incidente sono sempre lo stesso. Certo, mi pesa non vincere da tanto tempo e voglio tornare fortemente al successo: resto però tranquillo perché so quali siano le mie capacità e sono preparato al 100% per reggere una pressione che fa parte da sempre del mio lavoro”.

Felipe si è detto contento dei nuovi arrivi, soprattutto di quello dell’ex Direttore Tecnico di Bridgestone Motorsport Hirohide Hamashima: “È un ingegnere di grande esperienza e poter contare su di lui è molto positivo sul fronte della conoscenza di come lavorano le gomme. Pat Fry sta lavorando molto bene: anche lui è molto esperto e bravissimo nella riorganizzazione della squadra”.


Stop&Go Communcation

Il futuro di Felipe Massa passa dal presente. Alla fine del 2012 terminerà il contratto che lega il pilota brasiliano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-120112-02.jpg Felipe Massa: “Con i risultati sarà più facile pensare al futuro”