Le vacanze sono ormai finite per tutti, anche per i piloti di Formula 1, che fra meno di 48 ore torneranno in pista per affrontare le prime prove libere del Gran Premio del Belgio. Un appuntamento che segna un periodo importante per Felipe Massa, dal momento che deve dare segnali importanti per ottenere la riconferma in futuro.

Innanzitutto il brasiliano ha spiegato come ha trascorso questo mese di agosto: “Che cosa ho fatto in queste settimane? Per essere onesti, molto poco, ho goduto della compagnia di amici e familiari che non vedo così spesso facendo base a Monaco per gran parte della stagione – ha dichiarato ai media – In questo periodo è inverno in Brasile, e non sembrava il momento giusto per una vera vacanza magari in qualche luogo speciale. Con tutti i viaggi che facciamo per lavoro, soggiornando negli hotel di tutto il mondo, per me stare a casa è stata comunque la migliore vacanza”.

Lo stop forzato non ha comunque bloccato lo sviluppo per il finale di stagione: “Naturalmente, anche se non è stato consentito alcun lavoro nelle ultime due settimane, a causa dell’accordo tra le squadre che fanno parte della FOTA, il lavoro è già stato svolto prima della pausa, per prepararci alle prossime due gare in Belgio e in Italia – ha proseguito Massa – Spa porteremo alcuni aggiornamenti aerodinamici, comprese delle nuove ali da collaudare. Tutto sembra andare nella direzione che ci aspettiamo, quindi spero potremo avere un buon fine settimana”.

Spa è un circuito che stuzzica molto Massa: “Come per la maggior parte dei piloti, anche a me piace a Spa e ho ottimi ricordi su questo circuito, grazie alla vittoria del 2008, il secondo posto dell’anno prima, e l’anno scorso sono rimasto appena fuori dal podio, in quarta posizione – ha detto con enfasi – L’obiettivo sarà ripetere il 2008! Ho seguito la discussione riguardo l’utilizzo del DRS alla curva Eau Rouge e penso che vietare il suo utilizzo in quel punto per tutto il weekend sia la scelta giusta: i piloti in gara cercherebbero sempre di utilizzare il DRS lì e questo potrebbe causare incidenti, a causa della particolare natura di quella curva”.

Felipe è poi entrato nell’argomento riguardante i test durante l’anno: “Vedo che si è anche parlato della reintroduzione di alcuni test durante la stagione di F1 e devo dire che io sarei a favore – ha aggiunto a proposito – Tutti i piloti e le squadre vogliono prepararsi al meglio per ogni gara e, per il livello più alto dello sport motoristico, alcuni test durante l’anno dovrebbero essere consentiti. Naturalmente, non torneremo mai al sistema di una volta, con test quasi ogni giorno tra una gara e l’altra, che era incredibilmente costoso. Forse, potremmo fare quello che a volte fanno in MotoGP, ovvero rimanere su alcuni circuiti il lunedì dopo la gara, il che ridurrebbe i costi”.

Le ultime parole sono rivolte al finale di 2011 e ad un omaggio a Michael Schumacher: “Dal punto di vista personale, il mio obiettivo principale è quello di provare ad ottenere la mia prima vittoria dell’anno – ha concluso – Non saranno due mesi semplici ma noi non abbiamo intenzione di mollare. C’è sempre un’atmosfera particolare a Spa, e non mi riferisco solo al tempo. È una delle piste dove si assapora il senso della storia e questo fine settimana uno dei miei ex compagni di squadra vivrà il suo momento storico: Michael Schumacher celebrerà il ventesimo anniversario della sua prima gara di Formula 1, che ha avuto luogo in Belgio nel 1991. Oltre a tutti gli altri suoi successi, questo è un altro grande evento e sono sicuro che ne è orgoglioso”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Le vacanze sono ormai finite per tutti, anche per i piloti di Formula 1, che fra meno di 48 ore […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-240811-massa.jpg Felipe Massa è carico: “Voglio ottenere la prima vittoria stagionale”