Felipe Massa è apparso carico e voglioso dinanzi ai giornalisti che lo hanno incalzato sulla situazione in Ferrari e soprattutto sulle possibilità di rimanere nella scuderia di Maranello anche oltre il 2012. Il brasiliano sa bene che questa sarà l’ultima chance a sua disposizione per conservare un sedile che è divenuto sempre più bollente.

Massa è il primo a credere in un suo riscatto, che nei suoi piani pare già cominciato: “Dopo il Gran Premio del Brasile, l’ultima gara del 2011, mi sono detto che dobbiamo essere più competitivi a tutti i livelli ed è quello che stiamo facendo – ha dichiarato – Anche in me qualcosa doveva cambiare ma ora mi sento mentalmente forte e motivatissimo. So bene che questo è un anno importante per me ma lo è per tutta la squadra: io chiedo soltanto di non avere quegli inconvenienti in gara che spesso lo scorso anno mi hanno impedito di ottenere risultati che erano alla mia portata”.

Il pilota di San Paolo è pronto e non teme la pressione: “Sono tanti anni e posso quasi dire di essere un veterano – ha proseguito – Ciò mi servirà molto nel 2012. La pressione mediatica? È normale quando i risultati non arrivano così come mi pesa il fatto di non vincere una gara da tanto tempo: con una macchina a posto questo problema non ci sarà. Il progetto della nuova monoposto è molto differente rispetto al passato e anche il fatto che dovremmo avere delle mescole più morbide dovrebbe andare nella direzione del mio stile di guida. Detto questo, dobbiamo avere una macchina perfetta in ogni condizione e con ogni gomma: questo è l’obiettivo che hanno seguito i tecnici durante il lungo lavoro di progettazione iniziato ormai diversi mesi fa”.

Inoltre Felipe ha voluto sottolineare la sintonia esistente fra lui ed Alonso, sebbene non ci stia a rimanere alle spalle del compagno: “Fernando ed io lavoriamo insieme per avere una macchina veloce e per il bene della squadra – ha concluso – Lui è un ottimo pilota ma è ovvio che io vorrei sempre vedere il mio nome all’inizio di ogni classifica. Il distacco che ho avuto nei suoi confronti negli ultimi due anni secondo me può essere chiuso una volta che avremo una vettura competitiva”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Felipe Massa è apparso carico e voglioso dinanzi ai giornalisti che lo hanno incalzato sulla situazione in Ferrari e soprattutto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-120112-massa.jpg Felipe Massa appare ambizioso: “Ora mi sento mentalmente forte”