Felipe Massa sembrava poter raccogliere un piazzamento prestigioso durante le prove del GP d’Inghilterra. Il brasiliano aveva le carte in regole per accaparrarsi una delle prime posizioni. Invece per lui è arrivata una 5° piazza nella pioggia di Silverstone che comunque rappresenta il miglior piazzamento stagionale in qualifica, con la voglia di scalare ulteriormente la graduatoria in occasione della corsa.

Massa comunque vede il bicchiere mezzo pieno dopo un sabato davvero imprevedibile: “È un bel risultato per la squadra, considerato soprattutto che, al momento della bandiera rossa, eravamo sia io che Fernando (Alonso, ndr) fuori dalla Q3 – ha dichiarato – Abbiamo fatto un buon lavoro alla ripartenza negli ultimi giri di Q2 e in Q3 sono stato sempre in lotta per la pole position ma perdevo tempo proprio all’ultima curva, dove bloccavo le ruote posteriori. Il quinto posto è comunque un piazzamento che mi soddisfa. Penso che sarò competitivo domani anche perché la macchina va bene su un tracciato come questo. Dal Canada in avanti la F2012 è migliorata molto e se ne vedono i frutti in termini di risultati”.

Infine Felipe sottolinea quello che è stato l’andamento delle qualifiche e le scelte prese: “Credo che l’interruzione in Q2 sia stata giusta, anzi forse poteva avvenire anche un po’ prima: è incredibile quanto aquaplaning c’era sui rettilinei in quel momento – ha messo in luce – Poi la Federazione ha fatto un ottimo lavoro nel far sistemare la pista per renderla praticabile in modo tale da consentire di offrire a tutti gli spettatori uno spettacolo all’altezza della loro passione. Per noi piloti l’interruzione è stata noiosa ma per tutti coloro che erano nelle tribune era anche peggio, vista la pioggia che cadeva!”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Felipe Massa sembrava poter raccogliere un piazzamento prestigioso durante le prove del GP d’Inghilterra. Il brasiliano aveva le carte in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-080712-massa.jpg Felipe Massa 5° e ben soddisfatto: “Un bel risultato per tutta la squadra”