La Federazione automobilistica spagnola ha criticato aspramente la decisione presa dai commissari di gara a Budapest nei confronti della Renault, squalificata dal Gran Premio d’Europa previsto sul circuito cittadino di Valencia il prossimo 23 agosto a causa dell’errore commesso ai box nell’avvitare il bullone della ruota anteriore destra durante il pit-stop del due volte iridato Fernando Alonso.  

Il ricorso presentato dalla Renault verrà discusso a Parigi in data 17 agosto, nel frattempo però  la Federazione iberica rivela di avere inviato una lettera al presidente della FIA Max Mosley definendo insolito e sproporzionato il provvedimento adottato dai commissari. 

In base alle decisioni della Corte d’Appello, la penalità inflitta alla Renault potrebbe essere commutata nel pagamento di una ingente pena pecuniaria, permettendo così ai portacolori della squadra anglofrancese di essere regolarmente al via nel Gran Premio d’Europa.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

La Federazione automobilistica spagnola ha criticato aspramente la decisione presa dai commissari di gara a Budapest nei confronti della Renault, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-alon.jpg Federazione spagnola: “Eccessiva la squalifica della Renault dal Gran Premio d’Europa”