Scongiurato il rischio di perdere uno dei circuiti più interessanti del calendario.

Il Gp d’Australia si correrà sul tracciato Albert Park di Melbourne anche dopo il 2015, ultimo anno del contratto attualmente in vigore: autorità cittadine, organizzatori dell’evento e Bernie Ecclestone hanno sottoscritto l’intesa che ne prolunga la permanenza fino al 2020.

Un accordo fortemente voluto, soprattutto dopo l’esplosione di Daniel Ricciardo, pilota della Red Bull nativo di Perth, che sta mostrando grandi cose nella stagione in corso, con due vittorie all’attivo: “Ci auguriamo di vedere Daniel vincere il Gran Premio d’Australia e il campionato del mondo. Mi congratulo con il presidente dell’Australian Grand Prix Corporation, Ron Walker, per aver negoziato con successo le condizioni migliori per noi”, ha dichiarato Denis Napthine, governatore dello stato di Victoria, del quale Melbourne è la capitale.

La pista di Albert Park, presente in Formula 1 dal 1996, ospiterà la gara d’apertura del mondiale anche nel 2015.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Raggiunto l’accordo con Ecclestone: il Gp d’Australia si correrà ancora all’Albert Park.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/Melbourne01.jpg F1 a Melbourne fino al 2020