Ancora una volta, sono le Mercedes a imporre il ritmo. Ferrari in crescita ma ancora staccata.

In una sessione di libere in cui l’evento topico è stata la chiamata della virtual safety car per un ombrellone volato in traiettoria alla curva 8, Lewis Hamilton si impone in testa davanti al compagno di squadra Bottas, staccato di due decimi e mezzo. Gran giro per il neo campione del mondo inglese, che anche qui ad Abu Dhabi ha siglato il record del tracciato.

Le Ferrari inseguono staccate di mezzo secondo – con Raikkonen davanti a Vettel per 17 millesimi – mentre le Red Bull si piazzano al quinto e sesto posto – Ricciardo più veloce di Verstappen di 2 decimi. Si confermano in forma le McLaren: Alonso chiude settimo a un secondo e mezzo da Hamilton, mentre Vandoorne chiude la sessione all’ottavo posto staccato di un decimo dal compagno di team. La Renault di Sainz e la Force India di Perez chiudono la top 10, ma Massa e Hulkenberg sono molto vicini (solo solo 5 i centesimi che separano Sainz – nono – e Hulkenberg – dodicesimo).

Fino a Ocon, tredicesimo, si rimane sotto i due secondi di ritardo dal ritmo di Hamilton; dietro di lui, invece, i distacchi aumentano notevolmente: ancora in difficoltà le Haas, che chiudono al quattordicesimo e quindicesimo posto, mentre positivo il giro di Wehrlein, che porta la sua Sauber al sedicesimo posto. Male Stroll, che sembra non digerire questo tracciato, malissimo le Toro Rosso in crisi profondissima: Gasly chiude terzultimo, Hartley (che dovrà anche scontare una penalità) ultimo – a separare le due Toro Rosso c’è la Sauber di Ericsson.

2017 Formula 1 Etihad Airways Grand Prix – Yas Marina, FP3 results

Massimiliano Ribolli


Stop&Go Communcation

Il campione inglese si conferma ancora una volta velocissimo.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/11/155533649-599d43a1-2a47-4b25-8054-f3b0aff91ae9.jpg F.1 – Yas Marina, Prove Libere 3: Hamilton detta il ritmo, Bottas insegue