Il giovane francese debutterà in Formula 1 già in Malesia, mentre Kvyat verrà “relegato in panchina” ma rimarrà a far parte del team.

A sorpresa, la Toro Rosso – che nei giorni scorsi ha confermato l’accordo con Honda per la fornitura delle power unit – ha comunicato che, a partire dal Gp di Malesia di questo fine settimana, Pierre Gasly prenderà il posto di Daniil Kvyat alla guida della seconda monoposto della scuderia di Faenza. I vertici della squadra, però, hanno messo in evidenza che il russo rimarrà all’interno del team. La decisione, come spiegato da Franz Tost, arriva a causa dei risultati deludenti di quest’anno.

“La Scuderia Toro Rosso è stata fondata da Red Bull per lanciare i piloti del Junior Programme in Formula 1, ed è quello che faremo dal Gp di Malesia con Pierre”, ha dichiarato Tost. “Pierre si merita quest’occasione, dopo aver vinto il titolo Gp2 l’anno scorso e dopo essere stato molto competitivo anche quest’anno in Super Formula. Per diverse ragioni, quest’anno Daniil non è riuscito a dimostrare il suo reale potenziale, quindi abbiamo preferito rimuoverlo dal suo ruolo per queste ultime gare”.

Massimiliano Ribolli


Stop&Go Communcation

Il giovane francese debutterà in Malesia.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/gasly-1024x683.jpg F.1 – Toro Rosso, Gasly sostituirà Kvyat nelle prossime gare