La Sauber sta per chiudere l’accordo con la casa giapponese per cambiare fornitore di motori dopo una lunga parentesi con Ferrari.

Dopo 8 stagioni, la scuderia di Hinwil è pronta a chiudere il rapporto con la Ferrari per quanto riguarda la fornitura delle power unit e a passare a Honda, dopo vari contatti lungo gli scorsi mesi. L’accordo con la casa di Tokyo sarebbe un altro step nel processo di ricostruzione del team, dopo l’arrivo dei nuovi investitori lo scorso luglio.

La squadra elvetica diventerebbe la seconda scuderia a montare power unit Honda, fatto che potrebbe aiutare a risolvere i tanti problemi che ancora affliggono i propulsori giapponesi. Secondo Eric Boullier, team principal McLaren, “in questo caso avere un secondo team [che monta power unit Honda] è positivo, più motori messi alla prova possono permettere di capire più facilmente eventuali problemi”.

L’accordo potrebbe essere sancito nei prossimi giorni (o comunque entro i primi di maggio) e avrà durata pluriennale.

Massimiliano Ribolli


Stop&Go Communcation

La Sauber sta per chiudere l’accordo con la casa giapponese per cambiare fornitore di motori dopo una lunga parentesi con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/f1-sauber-bahrain-25042017-1-1024x683.jpg F.1 – Sauber vicina all’accordo con Honda