La McLaren e la Honda hanno raggiunto un accordo per concludere la loro partnership alla fine di quest’anno; Renault pronta subentrare al posto dei giapponesi.

La deludente stagione 2017 ha portato la McLaren a lasciare definitivamente la Honda, colpevole di aver prodotto una power-unit al di sotto delle aspettative e fallimentare in ogni punto di vista. Dopo tre anni, la squadra britannica non monterà più i motori giapponesi.

A Woking, la soluzione per il 2018 c’è già: infatti, la Renault avrebbe già un accordo con la McLaren per ben tre stagione, a partire proprio dal prossimo anno. Non finisce qui: i transalpini avrebbero detto addio alla Toro Rosso, che si affiderebbe proprio alla Honda.

Al centro di questo scambio di ruoli c’è Carlos Sainz, ormai pronto a disputare l’ultimo Gran Premio a Singapore con la scuderia di Faenza prima del suo approdo in Renault, in sostituzione di un Jolyon Palmer sottotono; la Renault avrebbe concordato la sua uscita dalla Toro Rosso in cambio del pilota spagnolo.

Intanto, Robert Kubica ha rotto ufficialmente con i francesi e si vocifera di un suo ritorno in Formula 1 come pilota titolare della Williams, al posto di un Felipe Massa pronto a lasciar la scena, dopo aver rinviato di un anno il suo ritiro.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

La McLaren e la Honda hanno raggiunto un accordo per concludere la loro partnership alla fine di quest’anno; Renault pronta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/f1-mclaren-honda-13092017-1-1024x683.jpg F.1 – McLaren-Honda è finita, arriva la Renault!