Il team anglo-indiano ha compiuto i primi step per il chiacchierato rebranding attraverso la creazione di alcune nuove compagnie in Inghilterra chiamate “Force One”.

Vijay Mallya, tempo fa, era stato chiaro: per fare un ulteriore passo in avanti come scuderia, la Force India doveva assumere un’impronta più internazionale. Nasce da qui la voglia, da parte dei vertici del team, di cambiare denominazione, e secondo alcuni documenti sembra che il processo sia a buon punto: tra fine maggio e primi giorni di giugno, infatti, sono state diverse compagnie che fanno riferimento al nuovo potenziale nome della scuderia – ovvero Force One – e che hanno a capo Thiruvannamalai Laskshimi Kanthan, uomo di fiducia di Mallya.

Il team vuole cambiare nome per attrarre nuovi sponsor, viste le difficoltà a trovare nuovi investitori in India, ed è già stata effettuata la richiesta – accettata dalla Commissione F1 – per il cambio di nome dei telai.

Otmar Szafnauer, direttore della scuderia, ha chiarito le varie motivazioni che stanno dietro a questa scelta: “La Force India è nata con Vijay come proprietario. Vijay sperava di trovare diversi sponsor in India – ma non ce n’erano molti. Con il Gp in India e alcuni dei nostri sponsor aveva senso mantenere il nome Force India, ma ora, senza gare in India, gli investitori non hanno più interessi a sponsorizzarci e l’unico sponsor indiano rimasto è la compagnia di Vijay, la Kingfisher; ha senso, quindi, cambiare identità. Ora aspettiamo il via libera della FIA, ma siamo fiduciosi, c’è molto spirito di collaborazione riguardo a queste tematiche”.

“Siamo Force India da 10 anni, se cambiamo nome dovrà durare almeno altrettanti anni per far sì che si sappia chi siamo. E se sceglieremo un nome simile a quello attuale – senza riferimenti all’India, però – probabilmente il processo sarà più semplice”.

Massimiliano Ribolli


Stop&Go Communcation

La Force India ha compiuto i primi step per il chiacchierato rebranding attraverso la creazione di alcune nuove compagnie in Inghilterra chiamate “Force One”.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/06/DDL4BkZXUAIKlYA-1024x683.jpg F.1 – Force India, ecco i primi passi per il cambio di nome