Dopo l’incontro dello Strategy Group avvenuto oggi a Ginevra, la FIA ha deciso che il sistema di sicurezza Halo sarà introdotto dal prossimo anno.

Il tanto discusso sistema di protezione Halo – che serve a difesa di oggetti volanti a favore della testa del pilota – sarà sulle vetture di Formula 1 a partire dalla prossima stagione, almeno quanto vorrebbe la Federazione Internazionale dell’Automobile.

Ben nove dei dieci team presenti nel campionato si sono detti contrari all’uso di questo dispositivo, incluso anche lo Shield, un parabrezza che la Ferrari aveva provato nella prima sessione di libere a Silverstone. Comunque, la ratifica finale è ad appannaggio del World Motor Spor Council, che non ha ancora deciso in merito.

Oltre all’Halo, lo Strategy Group ha discusso della gestione dei costi e di un progetto volto a soluzioni che possano garantire una sostenibilità economica in futuro, oltre allo spettacolo in pista e alle power-unit del 2021.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Dopo l’incontro dello Strategy Group avvenuto oggi a Ginevra, la FIA ha deciso che il sistema di sicurezza Halo sarà […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/07/f1-ferrari-halo-19072017-1-1024x576.jpg F.1 – FIA pronta ad introdurre l’Halo dal 2018