Dopo la confusione dei primi giri, è Max Verstappen a vincere il Gp del Messico. Vettel conclude quarto dopo una collisione con Hamilton, che con il suo nono posto finale si laurea campione del mondo per la quarta volta.

Alla partenza è il pilota olandese a prendere la testa della corsa con una manovra audace che mette in difficoltà Vettel e Hamilton che si scontrano e finiscono a fondo classifica dopo i rispettivi pitstop obbligati (foratura per Hamilton, ala danneggiata per il tedesco della Ferrari).

La rimonta dei due rivali per il titolo assume sfumature diverse: Vettel riesce a guadagnare rapidamente la top 10, mentre Hamilton non riesce a riprendere un ritmo soddisfacente e rimane a galleggiare a centro classifica. Nel frattempo Ricciardo, Hartley e Hulkenberg si ritirano per problemi tecnici (propulsori Renault in crisi quest’oggi).

La rimonta di Vettel si ferma dopo il buon sorpasso su Ocon, che gli vale la quarta piazza: il distacco da Raikkonen – terzo – rimane troppo elevato (24 secondi), con Bottas ancora più lontano (quasi un minuto). Nel frattempo, inoltre, Hamilton riesce a superare Massa, entrando così in zona punti; pochi giri dopo, l’inglese riesce ad avere la meglio anche di Alonso, dopo una bellissima lotta.

Verstappen ottiene la terza vittoria in carriera al termine di una corsa perfetta; sul podio, con l’olandese salgono anche Bottas e Raikkonen, ma la scena è tutta per Hamilton, che chiude la rimonta e si assicura il titolo con due gare d’anticipo.

F.1 – Città del Messico, Risultati Gara

Massimiliano Ribolli


Stop&Go Communcation

Dopo la confusione dei primi giri, è Max Verstappen a vincere il Gp del Messico. Vettel conclude quarto dopo una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/10/f1-redbull-verstappen-29102017-1-1024x576.jpg F.1 – Città del Messico, Gara: Verstappen è un martello, Hamilton è campione