Primo posto a sorpresa per Daniel Ricciardo e la Red Bull, i più veloci sul tracciato ungherese nelle prime prove mattutine del venerdì.

Le ultime gare hanno mostrato un Ricciardo pimpante, capace anche di sfruttare i disguidi altrui e riuscire a vincere (vedi Baku); ora, lui e la Red Bull si confermano ancora al top, segnando il miglior tempo nel circuito di Budapest.

Ottimo 2° posto per Kimi Raikkonen e la Ferrari, più veloci delle Mercedes di Lewis Hamilton (3°) e Valtteri Bottas (5°), oltre di Max Verstappen (4°) e di Sebastian Vettel, solamente 6°. Nei primi dieci troviamo anche le McLaren di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, che hanno preceduto le due Renault di Nico Hulkenberg e Jolyon Palmer.

Proprio il britannico è stato protagonista negli ultimissimi istanti della sessione, quando ha perso parte dell’ala anteriore per un passaggio sul cordolo, che ha causato poi la foratura della gomma anteriore destra. Anche il nostro Antonio Giovinazzi ha causato una bandiera rossa, quando è finito contro le barriere della curva 11; per lui si parla di un problema tecnico.

Non facile la vita della Haas: pure Romain Grosjean si è lamentato della propria vettura, più precisamente per quanto riguarda il sistema frenante. Out di poco dalla top-10 Felipe Massa, seguito da Sergio Perez, Daniil Kvyat, Carlos Sainz e Lance Stroll. In pista anche Alfonso Celis jr., 17° dietro a Grosjean. 18esima e 20esima la Sauber, rispettivamente con Marcus Ericsson e Pascal Wehrlein.

Formula 1 Pirelli  Magyar Nagydij 2017 – Free Practice 1 results

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Primo posto a sorpresa per Daniel Ricciardo e la Red Bull, i più veloci sul tracciato ungherese nelle prime prove […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/07/f1-redbull-ricciardo-28072017-1-1024x576.jpg F.1 – Budapest, Prove Libere 1: Ricciardo apre il week-end