Lewis Hamilton, che ha una chance concreta di vincere il Mondiale, parte subito col piede giusto (e pesante), posizionandosi già in testa nelle prime prove libere.

Pioggia protagonista in Texas, che ha bagnato il tracciato di Austin e che ha costretto tutti i piloti a scendere in pista con le gomme intermedie; alla fine l’asfalto si è man mano asciugato, permettendo così a tutti di provare le mescole d’asciutto.

A segnare il giro più veloce è stato il campione britannico della Mercedes, che ha segnato un 1’36”335 e mettendo ben sei decimi fra lui e Sebastian Vettel, 2° davanti all’altra Freccia d’Argento di Valtteri Bottas. Ottima prova per Stoffel Vandoorne, 5° dietro a Max Verstappen ma capace di precedere Felipe Massa, Kimi Raikkonen, Esteban Ocon e Sergio Perez.

La nuova avventura in Renault per Carlos Sainz è cominciata proprio nel venerdì mattina americano: 10° tempo per lo spagnolo, più veloce del nuovo compagno Nico Hulkenberg – 13°. Occhi puntati su Brendon Hartley, che ha chiuso in 14esima posizione. Solo 16° Daniel Ricciardo, protagonista anche di un testacoda nei primi minuti. Senza tempo Fernando Alonso, che sfoggia il casco usato nella 500 Miglia di Indianapolis.

2017 Formula 1 United States Grand Prix – Austin, FP1 results

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Lewis Hamilton, che ha una chance concreta di vincere il Mondiale, parte subito col piede giusto (e pesante), posizionandosi già […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/10/f1-mercedes-hamilton-20102017-1-1024x768.jpg F.1 – Austin, Prove Libere 1: Hamilton parte all’attacco