I videogiochi sempre più protagonisti: a settembre partirà il primo campionato di Formula 1 virtuale ufficiale e appoggiato dalla F.1 stessa.

Importante accordo tra Liberty Media, Codemasters e Gfinity, unitesi su un fronte comune per la creazione di una serie elettronica ufficiale. Con l’uscita del nuovo capitolo F1 2017 a settembre, al Mondiale potranno partecipare solamente i 40 piloti più veloci nel mese di qualificazione.

Il 10 e l’11 ottobre andranno in scena le semifinali al Gfinity Arena di Londra, dove passeranno 20 piloti che si contenderanno lo scettro ad Abu Dhabi, in occasione dell’ultimo appuntamento del Circus.

“Questa è un’opportunità fantastica per il nostro business: strategicamente e nel modo di attirare nuovi appassionati” ha detto il direttore commerciale Sean Bratches.

La vittoria del titolo 2017 non assicurerà la qualificazione automatica al campionato del 2017, ma il vincitore sarà presente come personaggio all’interno dei giochi successivi.

In questa direzione si era già mossa la Nissan col suo GT Academy, dove trasformava i sim-drivers in piloti ufficiali, e la Formula E, che ha un suo campionato ufficiale. Anche la NASCAR ha un suo campionato, sponsorizzato dalla PEAK ed esistente fin dal 2010.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

I videogiochi sempre più protagonisti: a settembre partirà il primo campionato di Formula 1 virtuale ufficiale e appoggiato dalla F.1 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/08/f1-iracing-wcgps-21082017-1-1024x571.png F.1 – Annunciata la eSports Series World Champion ufficiale!