In casa Mercedes ci sono emozioni contrastanti a seguito della prima giornata di prove, al disappunto di Lewis Hamilton si contrappone la felicità di Nico Rosberg

Il team di Berckley, dopo aver ottenuto la leadership in primo pomeriggio con Lewis Hamilton, ha sofferto al calare della notte, accusando un ritardo di oltre 1” dalla Red Bull di Sebastian Vettel; in questo modo si è dovuta accontentare della terza piazza di Rosberg.

“Non sono molto contento di questa giornata” ha commentato Hamilton. “Nella prima sessione andava tutto bene, mentre nella seconda ho perso di colpo il bilanciamento ideale e così per me è stata più dura. Non credo che la pole sia abbordabile, di sicuro ambiamo alla prima fila. La nuova Curva 10? Decisamente migliore rispetto alla precedente”.

Nico Rosberg, terzo a fine giornata, è dubbioso sulla condizione delle gomme: “E’ stata una giornata normale per me. Ho faticato un po’ per riprendere il ritmo, ma poi sono riuscito a tirare fuori il massimo dalla vettura. Ci manca qualcosa per prendere le Red Bull, che speriamo di recuperare domani”.

Dello stesso avviso del tedesco sono stati Ross Brawn e Toto Wolff: “Ci va bene quanto ottenuto oggi; vista la velocità di Vettel e Webber ci poteva andare decisamente peggio. Non è nel nostro stile terminare secondi, per cui nella terza sessione di libere proveremo a dare la zampata per raggiungere le due vetture austriache”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

In casa Mercedes ci sono emozioni contrastanti a seguito della prima giornata di prove, al disappunto di Lewis Hamilton si […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/09/Lh_Mer_1-1024x682.jpg Emozioni constrastanti in casa Mercedes