Nonostante le notizie che stanno circolando recentemente, Bernie Ecclestone è convinto che il tracciato di Greater Noida, sede a ottobre prevista per la prima edizione del Gran Premio d’India, sarà pronto in tempo.

“Non ho dubbi che sarà una delle piste più belle che avremo, e che sarà completato entro la scadenza in programma. Stiamo monitorando tutto con costanza, giorno per giorno”, ha rassicurato il boss della Formula 1. “Siamo molto soddisfatti e non c’è alcun problema”.

Tuttavia, in uno scenario che quasi ricorda il calvario visto lo scorso anno in Corea del Sud, il delegato della FIA Charlie Whiting ha posticipato la decisione sull’evento in occasione dell’ispezione finale dell’impianto, fissata alla fine di settembre.

Per Ecclestone lo sbarco nel paese asiatico rappresenta una tappa molto importante: “Dobbiamo ricordarci che l’India è uno dei cinque paesi più importanti al mondo, è significativo esserci. La F1 qui sarà qualcosa di nuovo, faremo il massimo per avvicinarci all’interesse che suscita il cricket”.

Per la cronaca, il cricket è lo sport nazionale indiano, di cui costituisce inoltre una delle principali potenze.


Stop&Go Communcation

Nonostante le notizie che stanno circolando recentemente, Bernie Ecclestone è convinto che il tracciato di Greater Noida, sede a ottobre […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-190811-02.jpg Ecclestone tranquillo sul Gran Premio d’India