Secondo Bernie Ecclestone, per Ross Brawn sarebbe meglio un ruolo di governo all’interno della Federazione Internazionale dell’Automobile, piuttosto che un incarico all’interno di Liberty Media.

Stando ad alcune voci, l’ex direttore tecnico della Ferrari ed ex team principal della Mercedes sarebbe stato ingaggiato dalla compagnia americana Liberty Media come consulente per dare un aiuto nel comprendere come opera, nel ramo commerciale, la Formula 1.

Ecclestone rimane del parere che a Brawn gli si addica più un ruolo all’interno della FIA, dove potrebbe dare un grande contributo ai regolamenti, viste le sue capacità di eccellente ingegnere, piuttosto che un ruolo prettamente commerciale nell’ambito degli affari.

“Mi piacerebbe che entrasse nella FIA, sarebbe un ruolo adatto per lui. Non lo sento da molto tempo e non so cosa abbia in mente di fare, ma di sicuro non sarà nella Liberty Media: non abbiamo bisogno di un ingegnere” ha dichiarato Ecclestone ad Autosport.

Il patron della F1 ha inoltre bollato come “una montagna di menzogne” le indiscrezioni che volevano lo stesso Ross Brawn al suo posto. Ecclestone ha infine sottolineato che la Liberty Media “farà quello che vuole” solo una volta che avrà il pieno controllo della Formula 1.

Matteo Ferrera


Stop&Go Communcation

Secondo Bernie Ecclestone, per Ross Brawn sarebbe meglio un ruolo di governo all’interno della Federazione Internazionale dell’Automobile, piuttosto che un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/11/f1-ecclestone-brawn-03112016-1-1024x576.jpg Ecclestone su Brawn: “Mi piacerebbe che entrasse nella FIA”