La FIA ha comunicato le zone di utilizzo del DRS per l’imminente Gran Premio d’Australia, il primo della stagione. Un po’ a sorpresa, la decisione è stata quella di inserire un solo activation point (poco prima della curva 13) a fronte di due tratti in cui potrà essere sfruttato il sistema in gara, ossia sul rettilineo principale e nell’allungo che collega le curva 2 e 3 dell’Albert Park.

La scelta della Federazione ha destato qualche perplessità, visto che lo stesso criterio, nel 2011, si era rivelato poco efficace: se un pilota dovesse superare un avversario già nella prima zona di utilizzo, potrebbe comunque azionare l’ala mobile nel tratto seguente per prendere ulteriore vantaggio.

Ricordiamo che le regole che disciplinano l’impiego del DRS sono rimaste pressoché immutate.


Stop&Go Communcation

La FIA ha comunicato le zone di utilizzo del DRS per l’imminente Gran Premio d’Australia, il primo della stagione. Un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-150312-02.jpg Due zone di utilizzo per il DRS a Melbourne