Indicato da più parti in trattative col team Renault per rimpiazzare Vitaly Petrov in ottica 2011, l’attuale portacolori della Virgin Timo Glock ha fatto sapere di voler restare concentrato sulle problematiche della compagine capitanata dal magnate britannico Richard Branson, nella forse vana speranza di allontanare la ridda di voci che lo darebbero vicino alla Casa della Regie.

La stagione di debutto per il team Virgin è di certo una sfida impegnativa – ha ammesso il 28enne driver tedesco in una nota apparsa sul sito ufficiale della squadra – ma sapevo fin dall’inizio che sarebbe stato difficile emergere quest’anno. All’avvio del campionato abbiamo incontrato numerosi problemi, ma al giro di boa del Mondiale posso affermare che lo sviluppo della vettura è progredito bene. Non mi sento di negare le tante frustrazioni vissute lungo questo cammino, anche perché a volte ci siamo complicati la vita da soli. Negli ultimi tre o quattro Gran Premi abbiamo però portato aggiornamenti significativi, e i riscontri ottenuti sono stati incoraggianti”. 

Glock sembra quindi voler fugare ogni dubbio sulla sua permanenza in seno al team Virgin, evidenziando di avere particolarmente gradito l’approccio palesato dai vertici della scuderia nelle recenti sortite: “Nelle prossime gare non smetteremo di proporre novità tecniche, lavorando anche sulla monoposto dell’anno venturo. Mi sento parte di questa squadra e sono molto motivato perché mi aspetto ulteriori progressi da Spa Francorchamps fino ad Abu Dhabi. Il mio obiettivo è sempre stato quello di lavorare nelle file di una compagine protesa al futuro, e adesso noi siamo in una fase di netto miglioramento”.

Le possibilità di un accordo con la Renault, dunque, non si posizionano in cima alla lista dei desideri di un Glock almeno in apparenza determinato a far crescere una squadra che annovera nel suo organigramma lo storico manager del team Manor F.3 John Booth e l’ex direttore tecnico di Benetton F.1 Nick Wirth: “Ho firmato un contratto pluriennale e ritengo che stando così le cose potremo compiere importanti passi avanti. Lotterò nell’interesse della squadra affinché i nostri obiettivi possano concretizzarsi”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Indicato da più parti in trattative col team Renault per rimpiazzare Vitaly Petrov in ottica 2011, l’attuale portacolori della Virgin […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gloo1.jpg Dopo le voci che lo davano in trattative con Renault, Timo Glock rivela di essere concentrato sulle problematiche Virgin