Il bando indetto dalla Federazione Internazionale per scovare il nome del tredicesimo team intenzionato ad iscriversi al Mondiale F.1 edizione 2011 in sostituzione della fallimentare USF1, i cui camion sono finiti all’asta sul noto sito eBay proprio in questi giorni, si è ufficialmente chiuso nella giornata di ieri, ciononostante il presidente Jean Todt non troverà sul tavolo alcuna proposta del gruppo Lola, che attraverso le parole del proprietario Martin Birrane ha smentito la possibilità di un imminente approdo nel Circus. 

Nel 2010 costi e criteri di rendimento hanno collimato alla perfezione – ha tenuto a precisare Birrane, che segue così l’esempio della Prodrive, impegnata nel campionato del mondo Rally dal 2011 – avevamo presentato un progetto per entrare in F.1 nel 2010, ma ora non abbiamo il tempo sufficiente per dedicarci anima e corpo ad una categoria che richiede il massimo della concentrazione”.  

Anche la N Technology di Mauro Sipsz, evidentemente ‘scottata’ dalla precedente esclusione dalla lista e ormai coinvolta a tempo pieno nella Superstars Series col progetto Porsche Panamera S, avrebbe deciso di non presentare la propria candidatura al prossimo campionato del mondo di F.1. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Il bando indetto dalla Federazione Internazionale per scovare il nome del tredicesimo team intenzionato ad iscriversi al Mondiale F.1 edizione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/lola.jpg Dopo l’annuncio della Prodrive, anche la Lola smentisce l’intenzione di entrare in F1 nel 2011: “Tempi troppo ristretti”