Alla vigilia del Gran Premio di apertura della stagione, che per lui è anche quello di casa, Mark Webber è stato protagonista in questo weekend di una curiosa sfida.

In occasione del “Top Gear Festival” andato in scena sul circuito di Eastern Creek, l’alfiere della Red Bull ha guidato la RB7 del 2011 contro una Honda CBR1000RR condotta da Casey Stoner (fresco di ritiro dalla MotoGP) e la Holden Commodore di Jamie Whincup, protagonista del V8 Supercars.

Nonostante un vantaggio di 50 secondi da recuperare, Webber è riuscito ad agguantare i due colleghi uscendo vincitore dal confronto. Non solo, perché con il suo 1:15.218 è stato capace alla fine di stabilire il nuovo record del tracciato alle porte di Syndey, battendo il precedente primato (appartenente alla A1GP) di circa quattro secondi.

Parlando della gara di Melbourne, Webber spera finalmente di poter salire sul podio davanti ai propri connazionali. Un risultato finora soltanto sfiorato, con il 4° posto dello scorso anno. “Vorrei davvero riuscirci, lo champagne avrebbe un sapore migliore del solito”, ha confessato il pilota di Queanbeyan.

“La pista mi piace molto, l’atmosfera è fantastica. La gente ama la corsa ed è entusiasta di accogliere un evento di livello mondiale”.


Stop&Go Communcation

Alla vigilia del Gran Premio di apertura della stagione, che per lui è anche quello di casa, Mark Webber è stato protagonista di una curiosa sfida.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-110313-04.jpg Dopo la sfida con Casey Stoner, Mark Webber sogna il primo podio a Melbourne