Si è concluso oggi il lungo sodalizio tra Luca Badoer e la Ferrari. Nella Mobil 1 Arena del Motor Show di Bologna il collaudatore, a Maranello dal 1998, ha effettuato i suoi ultimi giri in rosso a bordo di una F60 simulando anche un pit-stop.

Nel 2009, dopo l’infortunio di Felipe Massa in Ungheria e dopo la rinuncia di Michael Schumacher, Badoer è stato chiamato per sostituire il brasiliano, ma i dieci anni di assenza dalle corse non hanno giovato all’italiano che non è riuscito a concludere la stagione. Sostituito da Giancarlo Fisichella è rimasto in Ferrari per tutto il 2010, prima di dire addio alla Ferrari dopo 13 anni e ben 14 titoli mondiali conquistati anche grazie al suo prezioso aiuto.

Questo è quanto si legge sul sito del team del Cavallino Rampante: A conclusione di una straordinaria carriera durata ben tredici anni Badoer ha effettuato alcuni hot lap ed ha eseguito una simulazione di pit-stop al volante di una F60, la monoposto con cui la Scuderia di Maranello ha preso parte al Campionato del Mondo nella stagione 2009 e con la quale lo stesso Badoer ha disputato le sue uniche due gare con la Ferrari, ricevendo dai tifosi che hanno affollato gli spalti il più caloroso degli applausi”.

Nella foto Luca Badoer impegnato stamane a Bologna 

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Si è concluso oggi il lungo sodalizio tra Luca Badoer e la Ferrari. Nella Mobil 1 Arena del Motor Show […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Badoer_8_12.jpg Dopo 13 anni Luca Badoer lascia la Ferrari. L’addio al Motor Show