L’avvio di stagione della Force India è stato senza dubbio fra i più positivi, con il doppio arrivo a punti in Australia e una competitività ribadita in Malesia, nonostante il ritiro obbligato per i problemi al pit-stop. Paul Di Resta è convinto che il team possa proseguire su questa strada anche negli appuntamenti che seguiranno.

“Abbiamo dimostrato il nostro livello al momento, seppur sia difficile sapere quale posizione occuperemo nei prossimi due Gran Premi”, ha dichiarato il pilota scozzese alla Press Association. “Le nostre prestazioni fin qui sono state superiori alle aspettative, superiori anche a quelle che qualcuno potrebbe raggiungere in due settimane”.

Il riferimento va alla McLaren (che ha in comune il propulsore Mercedes), protagonista di uno start difficoltoso e alle spalle della Force India in fatto di prestazioni. “Ho grande rispetto per loro, anche se stanno soffrendo possono crescere. Ma lavoreremo per rimanergli davanti”, ha sottolineato Di Resta.

Smaltita la delusione per lo “zero” di Sepang, Di Resta pensa alle sfide di Shanghai e Sakhir: “A dispetto di quello che è successo, a Sepang abbiamo tratto molti spunti interessanti in merito alle nostre performances. Sono impaziente per Cina e Bahrain. Mi piace pensare che avremo qualche conoscenza in più per rendere la macchina ancora più veloce. Sono fiducioso”.


Stop&Go Communcation

Paul Di Resta è convinto che la Force India possa proseguire, anche negli appuntamenti che seguiranno, sulla positiva strada intrapresa in avvio di stagione.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f1-forceindia-diresta-030413-02.jpg Di Resta ottimista sulle prestazioni della Force India