Alcuni dei suoi rivali della passata stagione in GP2 (Luiz Razia, Max Chilton e Giedo van der Garde) debutteranno presto in Formula 1 da titolari, ma Davide Valsecchi ha fiducia nelle occasioni future che potrebbe garantirgli il ruolo di tester della Lotus.

“Spero che questo possa davvero essere l’inizio di una carriera F1. Sono ovviamente molto felice che la squadra mi abbia voluto e sono emozionato pensando a cosa mi aspetta”, ha commentato il talento comasco, campione in carica della GP2 Series. “Sono già stato insieme al team nei primi test a Jerez, è fantastico essere coinvolti nel lavoro in pista”.

“Ho una grande opportunità e continuerò a fare del mio meglio nel caso ci fosse bisogno di me: se arriverà una chance cercherò di mostrare tutte le mie qualità”.

“Vedo questo ruolo come il passo successivo: nel 2012 ho vinto la GP2, quindi l’obiettivo era chiaramente entrare in F1. Mi ci sto avvicinando. Se farò adesso un buon lavoro potranno aprirsi delle opportunità”, ha proseguito Valsecchi.

Il pilota di Erba con la Lotus ha partecipato agli Young Driver Test di Abu Dhabi nel mese di novembre, con risultati più che incoraggianti: “È stata un’ottima esperienza, prima di allora non avevo passato così tanto tempo al volante di una F1”, ricorda Davide.


Stop&Go Communcation

Alcuni dei suoi rivali della passata stagione in GP2 (Luiz Razia, Max Chilton e Giedo van der Garde) debutteranno presto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-180213-02.jpg Davide Valsecchi parla del ruolo di tester Lotus: “Grande opportunità per il futuro”