La Toro Rosso sicuramente non sta vivendo una stagione esaltante con il Direttore Giorgio Ascanelli che è stato messo in discussione e potrebbe essere sostituito in breve tempo da James Key, fino in primavera a timone della Sauber. Tuttavia gli animi che si respirano nel team di Faenza sono più distesi dopo il doppio piazzamento a punti a Spa, boccata d’ossigeno in vista anche del Gran Premio di casa in Italia.

Daniel Ricciardo è fra i piloti che maggiormente attendono questo appuntamento: “Sono davvero entusiasta di andare a Monza, non solo perché è una pista che mi piace molto, ma anche perché quest’anno sto correndo con un team italiano e, inoltre, la mia famiglia ha radici italiane – ha raccontato nel comunicato stampa redatto dalla Pirelli – Per me è la gara più importante dopo quella di casa, in Australia. A rendere il weekend speciale ci penseranno poi gli uomini della nostra fabbrica di Faenza che verranno a Monza per supportarci. Non vedo l’ora di incontrare molti dei ragazzi che lavorano così duramente per noi dietro le quinte. Ci sarà una bella atmosfera familiare”.

L’australiano conosce bene il tracciato e prova ad accennare a delle possibili strategie: “Lo scorso anno è stata la mia prima volta a Monza in Formula 1 – ha proseguito nella disamina – Inoltre, lì ho disputato una buona gara del World Series, e proprio con il mio attuale compagno di squadra, Jean-Eric Vergne, ho dato luogo ad una bella battaglia. Monteremo gomme medie e dure, proprio come a Spa, quindi conosciamo abbastanza le due soluzioni. Per quanto riguarda il numero di soste, dovremo aspettare e vedere”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Toro Rosso sicuramente non sta vivendo una stagione esaltante con il Direttore Giorgio Ascanelli che è stato messo in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-040912-ricciardo.jpg Daniel Ricciardo trepida per Monza: “La mia seconda gara di casa”