Daniel Ricciardo cova già ambizioni importanti per quella che sarà la sua prima stagione completa di Formula 1. Alla vigilia della gara di casa a Melbourne, dove farà il suo debutto come alfiere della Toro Rosso, l’australiano ha espresso l’intenzione di andare a caccia della top 10.

“Non considero questo come un anno di apprendistato, perché potrebbe anche essere l’unico per me”, ha dichiarato. “Andare a punti è il vero traguardo a cui miro. Immagino che capiremo il nostro livello nelle qualifiche di sabato. Ce la metteremo tutta per fare la miglior gara possibile, ma ovviamente può succedere di tutto. Anche se le qualifiche non dovessero andare come previsto, il Gran Premio è lungo è bisogna rimanere fiduciosi fino alla fine”.

I test invernali hanno evidenziato un buon potenziale per la STR7, pienamente inserita a metà gruppo: “Credo che la Toro Rosso sia crescita rispetto al 2011”.

Una battuta anche sul compagno Jean-Eric Vergne, altro pupillo Red Bull ed ex rivale in F.Renault 3.5: “So che è veloce. Sono sicuro che ci spingeremo a vicenda”.

Ricciardo non sarà un debuttante assoluto nel Mondiale, ma sarà alla sua prima esperienza di gara sul tracciato dell’Albert Park: lo scorso anno ha esordito con la HRT solo a partire dal week-end di Silverstone, seppur abbia guidato qui nelle libere del venerdì con la compagine faentina.


Stop&Go Communcation

Daniel Ricciardo cova già ambizioni importanti per quella che sarà la sua prima stagione completa di Formula 1. Alla vigilia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-140312-02.jpg Daniel Ricciardo pensa subito alla zona punti