Nonostante venga considerato l’erede designato per sostituire in futuro il connazionale Mark Webber al volante della Red Bull, Daniel Ricciardo è abbastanza preoccupato sul suo futuro. Infatti il giovane pilota dell’HRT, che ha appena avuto la conferma in vista del GP d’India, vedrà scadere il contratto con la Casa Madre che lo ha allevato al termine del 2011 e teme la concorrenza di Jaime Alguersuari, Sebastien Buemi e Jean-Eric Vergne alla Toro Rosso.

Ricciardo sa bene di dover andare sempre al massimo da qui sino al termine della stagione: “Ho ancora le prossime corse – ha raccontato ai microfoni – Queste giocheranno una parte fondamentale per il prossimo anno, dunque per me è importante rimanere concentrato su quello e non guardare cosa gli altri ragazzi stanno facendo e cosa sto facendo fuori dalla pista”.

Daniel, da sempre ragazzo sorridente e spensierato, in questa circostanza mostra i suoi timori per l’immediato futuro: “Sarò molto dispiaciuto se non avrò un posto il prossimo anno, ma è una cosa che può accadere – ha ammesso in seguito – Ci sono solamente spazi limitati. Penso ovviamente ad avere una Red Bull e spero che, impressionandoli abbastanza quest’anno, continuino a spingermi da qualche parte”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nonostante venga considerato l’erede designato per sostituire in futuro il connazionale Mark Webber al volante della Red Bull, Daniel Ricciardo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-221011-ricciardo.jpg Daniel Ricciardo incerto sul suo futuro dopo il 2011