Dopo aver ricevuto la conferma, forse pure con un po’ di conferma, di non dover cedere il volante a Narain Karthikeyan, l’entusiasmo di Daniel Ricciardo è tornato elevato. L’australiano punta soprattutto a chiudere bene la stagione dal momento che sa di giocarsi una fetta importante del suo futuro, con i posti alla Toro Rosso che devono ancora essere assegnati per il 2012.

L’alfiere dell’HRT comincia la sua rincorsa verso un volante della scuderia italiana a partire dall’India: “Non ho ancora visto il circuito ma l’ho provato al simulatore della Red Bull – ha esordito ai microfoni – Ho sentito che sembra davvero bello da Mark (Webber, ndr) e Sebastian (Vettel, ndr) e se loro dicono ciò allora di solito il loro giudizio è abbastanza buono. È sempre bello andare in un nuovo posto ed in un nuovo circuito. Penso che ogni pilota sia eccitato di vedere come possa essere”.

La gioia di Ricciardo nasce dalla possibilità di poter constatare la cultura indiana a 360°: “Mi piace il cibo indiano però è un po’ troppo pesante, forse non il migliore per la dieta, sarò ben attento in vista del weekend ma probabilmente la domenica sera mi godrò del buon curry – ha poi raccontato – Ho fatto una breve dimostrazione in India un paio di settimane fa e c’è stata una miriade di gente, inoltre ho sentito che è già tutto esaurito quindi ci dovrebbe essere proprio un buon turnout per la corsa. Noi abbiamo avuto una buona performance in Corea e spero potremo continuare a migliorare in India”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Dopo aver ricevuto la conferma, forse pure con un po’ di conferma, di non dover cedere il volante a Narain […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-241011-ricciardo.jpg Daniel Ricciardo: “Ho provato il circuito indiano al simulatore della Red Bull”