Come atteso alla viglia del weekend, è ufficiale: a Montecarlo è stato annunciato il contratto di fornitura che dal 2014 vedrà la Renault fornire i propri motori V6 turbo (e il KERS) alla Toro Rosso.

La scuderia faentina, che dal 2007 era spinta dai propulsori Ferrari, potrà così rafforzare le sinergie tecniche con la Red Bull Racing, la quale collaborerà direttamente con la casa francese per lo sviluppo della nuova unità sovralimentata da 1.6 litri.

“Siamo molto contenti di aver raggiunto un accordo per utilizzare i motori Renault dal prossimo campionato, e di aver definito i nostri piani con questo anticipo. In questo modo potremo prepararci al meglio”, ha commentato il team principal Franz Tost, che ha inoltre voluto ringraziare la Ferrari per la collaborazione di questi anni: “Ci hanno messo a disposizione un propulsore competitivo ed affidabile, assieme ad un servizio eccellente”.

Jean-Michael Jalinier, boss di Renault Sport F1, ha aggiunto: “La Toro Rosso è una squadra ben gestita e consolidata, con un personale di livello e struttura che le danno il potenziale per essere regolarmente in zona punti”.

“Era logico considerare la fornitura alla Toro Rosso al fianco di quella alla Red Bull, ma non scontato. Abbiamo considerato attentamente ciò che era meglio per tutte le parti in causa, prima di siglare l’intesa”.

“Fuori dai circuiti, adesso, potremo promuovere ulteriormente l’associazione con il marchio Red Bull”.


Stop&Go Communcation

A Montecarlo è stato ufficializzato il contratto di fornitura che dal 2014 vedrà la Renault fornire i propri motori V6 turbo (e il KERS) alla Toro Rosso.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-tororosso-260513-01.jpg Dal 2014 motori Renault per la Toro Rosso: è ufficiale