La Pirelli ha comunicato le tipologie di pneumatici a disposizione dei team per i Gran Premi di Giappone, Corea e India in programma nel mese di ottobre.

Sul circuito di Suzuka la casa milanese porterà le gomme a mescola hard (spalla grigia) e morbida (spalla gialla). La pista nipponica presenta una combinazione di tratti ad alta velocità e curve lente e tecniche che richiedono un impegno delle gomme ad ampio spettro. Alla varietà delle performance richieste si aggiunge l’incognita delle condizioni meteo. L’accoppiata delle mescole dure e morbide permette di rispondere ad ogni tipo di esigenza su uno dei circuiti più amati dai piloti, ricco di curve come la 130R e la Spoon da percorrere a tutto gas e con il massimo delle accelerazioni.

A Yeongam i piloti utilizzeranno le due varianti più prestazionali: mescola morbida e supermorbida (spalla rossa), la stessa combinazione offerta a Montecarlo e a Montreal. Sebbene le temperature in Corea possono essere elevate, la natura stretta e tortuosa del tracciato ed un degrado delle gomme qui eccezionalmente basso, rendono i due composti più morbidi della gamma Pirelli la scelta ideale per questo circuito.

Infine, al Buddh International Circuit sarà riproposta l’accoppiata hard-soft. Il tracciato presenta uno dei più lunghi rettilinei della Formula 1, così come curvoni ad ampio raggio che scaricano molta energia sugli pneumatici.


Stop&Go Communcation

La Pirelli ha comunicato le tipologie di pneumatici a disposizione dei team per i Gran Premi di Giappone, Corea e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-120912-02.jpg Comunicate le mescole Pirelli per Giappone, Corea e India