Appena ieri erano circolate nuove voci che parlavano della cancellazione del Gran Premio di Corea, ma puntualissime sono arrivate le dichiarazioni di Charlie Whiting, delegato FIA, che proprio nei giorni scorsi si è recato in visita sul tracciato di Yeongam ritenendosi soddisfatto per lo stato di avanzamento dei lavori.

L’impianto sarà completato per la fine di agosto, ma nel frattempo sono già pronte le tribune principali e il complesso box-paddock. Whiting si è inoltre recato sulla postazione della direzione gara, e ha compiuto una camminata lungo il percorso, che tuttavia non è stato ancora asfaltato.

“Abbiamo accolto Charlie Whiting per un’ispezione del circuito, oltre che per discutere dei preparativi in vista dell’evento”, ha dichiarato Yung Cho Chung, presidente della KAVO, la società incaricata di dirigere le operazioni e la macchina organizzativa. “Come detto, il meeting è stato positivo e siamo fiduciosi che piloti, team e appassionati possano apprezzare il Korea International Circuit”.

Dal canto suo, l’ingegnere britannico ha affermato: “Ho valutato la situazione per capire se sia all’altezza degli standard, e mi ritengo pienamente soddisfatto. C’è ancora del lavoro da fare, ma tutto dovrebbe essere finito con un buon margine prima del GP. La Federazione riceverà aggiornamenti di settimana in settimana, e una ulteriore ispezione verrà effettuata fra poco più di un mese e mezzo”.

Salvo sorprese dell’ultima ora (relative ad esempio alla sempre delicata situazione politica tra Corea del Sud e Corea del Nord), la Formula 1 farà regolarmente la sua prima visita nel paese asiatico nel week-end del 22/24 ottobre.


Stop&Go Communcation

Appena ieri erano circolate nuove voci che parlavano della cancellazione del Gran Premio di Corea, ma puntualissime sono arrivate le […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-220710-021.jpg Charlie Whiting “pienamente soddisfatto” dopo l’ispezione sul circuito coreano di Yeongam