Adrian Campos, titolare dell’omonimo team atteso al debutto nella massima formula per monoposto nel 2010, ha rivelato ad una radio spagnola di avere tutte le intenzioni di formalizzare al più presto l’accordo con l’attuale collaudatore della McLaren Pedro de la Rosa. 

L’annuncio ufficiale sulla line-up della Campos Grand Prix era inizialmente previsto per il week-end del Gran Premio d’Europa disputato sul circuito cittadino di Valencia domenica scorsa, ma tutto è saltato visto che a quanto pare le due parti non sono riuscite a determinare in tempo utile le necessarie condizioni contrattuali. 

L’ingaggio del 38enne pilota barcellonese resta comunque in cima alla lista nell’elenco delle prossime mosse di Campos, determinato a fare il possibile per mettere finalmente sotto contratto il driver formatosi nelle categorie addestrative del Sol Levante: “Pedro rappresenta un punto fermo per noi, anche perché sono dell’idea che il suo contributo alla crescita del team sarà particolarmente rilevante”.  

Secondo quanto trapelato nelle ultime ore, per il secondo sedile Campos potrebbe anche scegliere un giovane pilota di nazionalità non spagnola, visto che lui stesso ha menzionato i nomi di Bruno Senna, già top contender nella GP2 Main Series edizione 2008, Vitaly Petrov e Sergio Perez.  

La scuderia, che avrà sede a Valencia, nella stessa città dove da due anni a questa parte si svolge il Gran Premio d’Europa di F.1, ha inoltre precisato di voler mantenere gli impegni presi con la Cosworth sul fronte della fornitura dei propulsori in ottica 2010.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Adrian Campos, titolare dell’omonimo team atteso al debutto nella massima formula per monoposto nel 2010, ha rivelato ad una radio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/campo1.jpg Campos vicino all’accordo con Pedro de la Rosa in chiave 2010