Secondo Jenson Button la pausa estiva della Formula 1 sarà utile per la McLaren per poter risolvere i problemi delle proprie vetture.

Fra il Gran Premio d’Ungheria della prossima settimana e il successivo Gran Premio del Belgio ci sono ben quattro settimane, periodo nel quale tutti i team si mettono al lavoro per portare nuovi sviluppi sulle proprie monoposto e anche per staccare la spina.

Il pilota britannico è convinto che la propria squadra sarà in grado di risollevare le proprie auto, rendendole più competitive, così per quanto riguarda i motori Honda.

“Abbiamo una pausa di due settimane nel mese di agosto in cui non possiamo fare niente, ma c’è comunque molto tempo per poter analizzare gli aggiornamenti e gli sviluppi alla vettura” ha dichiarato Button ad Autosport. “E’ una situazione difficile per tutti noi, me compreso, ma non bisogna demoralizzarsi perché non ci aiuta a migliorare”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Secondo Jenson Button la pausa estiva della Formula 1 sarà utile per la McLaren per poter risolvere i problemi delle […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/07/f1-mclaren-button-17072015-1-1024x683.jpg Button: la pausa estiva utile per la McLaren